È il nostro Creatore che governa il mondo

dio-governa-il-mondo"Non si muove foglia che Dio non voglia". È questo che spesso si dice per indicare che tutto ciò che succede nel mondo è volotà di Dio.

Molti danno la colpa a Dio per le sventure subite nella vita mentre altri si considerano miracolati da Dio o lo ringraziano per eventi fortunati di cui si sono resi testimoni.
Perché Dio sembra preferire alcuni ma permette le soferenze ad altri?

Cosa insegnainvece la Bibbia?

Nella Bibbia in realtà non si legge da nessuna parte che il nostro Padre Celeste o suo figlio Gesù stiano governanto questo mondo. Anzi propone il governante di questo mondo in luce negativa e in opposizione a Cristo.

In Giovanni 12:31 per esempio si legge: "Ora è il giudizio di questo mondo; ora il principe di questo mondo sarà gettato fuori".

Un po' più avanti, in Giovanni 14:30 leggiamo: "Non parlerò più a lungo con voi, perché viene il principe del mondo; egli non ha nessun potere su di me"

Giovanni 16:11 dice: "quanto al giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato".

In modo un po' più esplicito 1° Giovanni 5:19 afferma: "Noi sappiamo che siamo da Dio, mentre tutto il mondo giace sotto il potere del maligno".

Chi governa allora il mondo? Moltre traduzione parlano di principe di questo mondo, qualcuno ha tradotto queste parole con il governante di questo mondo, ma effettivamente di chi si parla?

Subito dopo il battesimo Gesù venne tentato da Satana nel deserto. Una di queste tentazioni la troviamo in Matteo 4:8 dove leggiamo: "Di nuovo il diavolo lo condusse con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse: «Tutte queste cose io ti darò, se, prostrandoti, mi adorerai»". Se Satana non controllasse realmente i regni del mondo sarebbe stata una vera tentazione per Gesù? Il Messia inoltro non negò che possedesse tale autorità ma semplicemente le rifiuto.

Ecco perché in Matteo 6:10 Gesù insegnò a pregare: "venga il tuo regno; sia fatta la tua volontà, come in cielo così in terra". È evidente che oggi non si sta compiendo la volontà del nostro amorevole Creatore sulla terra, ma nonstante il sincero sforzo di alcuni la malvaggità dilaga da un capo all'altro del mondo.

Il Diavolo nella Bibbia non è solo indicato come il governate di questo mondo ma in 2° Corinti 4:4 di lui si dice: "ai quali il dio di questo mondo ha accecato la mente incredula, perché non vedano lo splendore del glorioso vangelo di Cristo che è immagine di Dio".

Alla luce di queste scritture la parole dell'Apostolo Paolo riportate in Efesini 6:11 assumono un significato più coinvolgente: "Rivestitevi dell'armatura di Dio, per poter resistere alle insidie del diavolo. La nostra battaglia infatti non è contro creature fatte di sangue e di carne, ma contro i Principati e le Potestà, contro i dominatori di questo mondo di tenebra, contro gli spiriti del male che abitano nelle regioni celesti".

In questa trattazione, impostata su un sito specifico sulla Bibbia, risulta fuori tema spiegare come Satana è arrivato a governare la Terra, perché e per quanto tempo gli sarà permesso di governarla e cosa succederà allo scadere di tale periodo. Per ulteriori domande vi invito a contattarmi privatamente.

L'insidia di questa bugia

Presentando il nostro Padre Buono come governante di questo mondo malato e degradato lo si rende ingiustamente responsabile di tutta la malvagità che oggi dilaga e rende priva di risposta la domanda: "Perché un Dio buono permette le sofferenze".

Quando viene indicato come il fautore di un miracolo in realtà viene ingiustamente presentato come un Dio che può intervenire nelle questioni di questo mondo ma che limita il suo interesse solo ad un caso specifico, spesso sotto la raccomandazione di un Santo (che in questo caso viene additato come più buono o più giusto di Dio stesso).

Inoltre abbiamo visto che è intenzione di Satana "accecare la mente incredula, perché non vedano lo splendore ..." e per poter continuare a influenzare le menti senza che le persone se ne accordano. Chi perciò continua a nascondere la verità sul Diavolo con questa buggia gli sta rendendo un prezioso e pericoloso servizio. Conoscere la Verità sulle reali condizioni di questo mondo ci aiuta invece a mantenere una veduta ottimistica del futuro, a "resistere alle insidie del diavolo" e a non rimanere frustrati nel vedere il fallimento di ogni sforzo politico che non tiene conto di questa veduta scritturale.